Recensione – ESSI VIVONO (1988)

essi vivono 14 punti

REGIA: JOHN CARPENTER

GENERE: FANTASCIENZA

DURATA: 93 MIN

ANNO: 1988

Flag_of_the_United_States.svg

John Nada, disoccupato e vagabondo, arriva a Los Angeles per cercare lavoro. Grazie all’amico Frank trova un impiego in un cantiere ed un alloggio in una baraccopoli. John scopre la base segreta di un gruppo di persone che hanno aperto gli occhi sulla società: l’uomo è schiavo di esseri che manipolano il pensiero grazie ai media.

John Carpenter, dopo l’affermazione negli anni ’70, arriva dall’insuccesso commerciale di Grosso Guaio a Chinatown, snobbato da pubblico e critica. Il flop lo mette ai margini dell’industria e i finanziamenti sono un miraggio. Nonostante il momento critico, Carpenter riesce a strappare un contratto con la Universal e firma un serie di film tra cui spicca appunto Essi Vivono. Di sicuro sempre affascinante è l’idea della realtà celata nella finta realtà che si crede vera (con molti anni di anticipo su Matrix). John Nada, interpretato degnamente dall’ex wrestler Roddy Piper, diventa un vero e proprio eroe inconsapevole che combatte, e non potrebbe fare altrimenti, contro un nemico che pare ben insediato nella società moderna.

Davvero spettacolare la scena della “rivelazione”, cioè il momento in cui Nada indossa per la prima volta gli occhiali, che permettono di vedere il mondo per come è realmente. I messaggi pubblicitari sono in verità inquietanti slogan che inducono alla sottomissione, alla soppressione dell’immaginazione, all’acquisto facile e perfino al matrimonio e alla riproduzione! Grande inizio con l’arrivo di Nada in una Los Angeles piena di squilibri sociali, poi con le prime avvisaglie del nemico, le parole dei predicatori, la scoperta degli occhiali e il finale. Nel film è presente la scazzottata forse più assurda e delirante di sempre. L’epilogo lascia l’amaro in bocca e allo stesso tempo dà speranza. Carpenter dietro la macchina da presa ci sa fare e si vede. Un plauso va anche al direttore della fotografia Gary Kibbe, che illuminò con pochissima luce a disposizione dei set spesso in notturna.

essi vivono 2

Essi Vivono è un film che si propone l’obiettivo (riuscendoci) di provocare una riflessione sul mondo che ci circonda e sull’innegabile facilità con cui il nostro modo di pensare, le nostre abitudini e i nostri comportamenti siano influenzabili a fini commerciali, se non anche peggiori. Piccolo grande cult da vedere. Certo, resta qualche piccola ingenuità e qualche dialogo sopra le righe, ma il dito medio di John Nada vale più di mille parole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...